Regione: taglio stipendi per fondo povertà

In regione Emilia Romagna la maggioranza PD – Sel ha proposto un taglio su stipendi dei consiglieri e spese dei gruppi.  Una operazione di sobrietà che mira a recuperare la credibilità persa dopo le indagini sulle spese pazze di questa estate.
Oltre 7 Milioni di Euro risparmiati che dalla politica saranno messi su fondi per azioni specifiche su politiche del lavoro e sulle nuove povertà.
La settimana scorsa scrivevo che in Regione dovevano occuparsi delle nuove povertà e hanno iniziato a farlo dando il buon esempio: decidendo di ridursi l’alto stipendio, sono molto soddisfatto.