In consiglio comunale parliamo del concertone di Ligabue

1
Reggio Emilia vanta a una lunga tradizione di concerti con l’artista Luciano Ligabue.  Sabato 19 Settembre ospiteremo al Campovolo il terzo super concerto dell’artista correggese. Per noi reggiani vuol dire musica, prestigio ma anche una grande opportunità economica per il territorio da gestire al meglio. Domani parliamo del concerto di Ligabue in Comune.
E’ da riconoscere a Luciano Ligabue che senza l’avvio dei suoi maxi eventi (il primo nel 2005 fece il record europeo per i biglietti venduti), oggi non ci sarebbe stata la volontà del Comune di fare al campovolo l’arena per i concerti. 
L’inizio del concerto del 19 è programmato alle ore 20.30 con apertura al pubblico dalle ore 8.00; già dal 18 Settembre però è prevista una giornata di musica che anticipa il concerto. L’evento ha una previsione di capienza superiori alle 100.000 persone, oltre la metà dei residenti di Reggio Emilia per fare un paragone.
E’ chiaro che per gli abitanti dell’area nord di Reggio Emilia il prossimo weekend sarà diverso rispetto al solito. Ma lo sarà anche per i commercianti e per le strutture ricettive reggiane, del resto della provincia ed anche – come già successo in passato – per Modena, Parma e Bologna.
Questo lunedì in consiglio comunale chiederò al Sindaco Luca Vecchi di relazionare sullo stato di fatto dell’evento per sapere il numero effettivo di forze di sicurezza e di soccorso impiegate, i cambiamenti alla viabilità dell’area, le spese e gli introiti diretti del Comune di Reggio Emilia per questo evento di risonanza internazionale.
PDF-LogoInterpellanza sul concerto al Campovolo di Ligabue del 19 Settembre