Okay all’area per cani al Parco Baden Powell

Okay del consiglio comunale a realizzare un’area per i cani nel parco dei quartieri Rosta Nuova e Pappagnocca di Reggio Emilia.

Il mio intervento in Sala del Tricolore per dare ai cittadini dei quartieri Rosta Nuova e Pappagnocca un area per i cani al Parco Baden Powell.


A Reggio Emilia esistono oltre n°200 parchi pubblici, distribuiti omogeneamente in diverse zone della città e portando ad una dotazione nel 2017 pari a 27,3 mq di verde fruibile per abitante.

Sono oltre 20 le aree sgambamento cani presenti a Reggio Emilia, ma i quartieri Rosta Nuova e Pappagnocca non ne hanno nessuna.

Al 31 Dicembre 2020 sono presenti nei quartieri Rosta Nuova (5.721) e Pappagnocca (4.397) oltre 10.000 residenti.

Questi quartieri hanno un indice di vecchiaia molto alto (Pappagnocca e Rosta circa il doppio di quella comunale) e una presenza media di stranieri dell’11%, al di sotto di quella comunale. Il tasso di natalità è in linea con quello del Comune.

SONO 21.894 I CANI PRESENTI A REGGIO EMILIA, OVVERO CIRCA UNA FAMIGLIA REGGIANA SU QUATTRO HA UN ANIMALE IN CASA.

Non tutti però possono contare su un giardino o su grandi spazi aperti; in particolare in città, dove la soluzione privilegiata è l’area cani ricavata all’interno dei parchi di quartiere.

Il parco Baden Powell già parco Le Querce, istituito agli inizi degli anni ’80, si colloca tra i piccoli parchi cittadini racchiusi tra la rete viaria della città. Il parco ospita la sede locale del Cngei (Corpo nazionale giovani esploratori ed esploratrici italiani) e nel maggio 2007 è stato dedicato al fondatore dello scoutismo, Lord Robert Baden Powell, e soldato inglese.

Dalla mappa vediamo come, prendendo a riferimento il Parco Baden-Powell,  le prime aree sgambamento cani sono a diversi chilometri di distanza. 

La creazione di aree sgambamento cani ha diversi vantaggi: il contenimento delle aree di deiezione degli animali, che vengono indirizzati direttamente nello spazio a loro dedicato, e la tranquillità per il padrone, che può lasciar correre il proprio amico a quattro zampe, finalmente libero dal guinzaglio.

La realizzazione e manutenzione di una area di sgambamento cani ha un costo contenuto; oltre ai vantaggi per i quattro zampe e i loro padroni riqualificherà la zona, rendendola più ordinata e gradevole, permettendo inoltre di evitare che gli animali disturbino gli altri frequentatori del parco.

Il consiglio comunale ha votato, tutti a favore a parte Gianluca Vinci dei Fratelli d’Italia, per realizzare questa area per i cani a vantaggio dei cittadini di Rosta Nuova e Pappagnocca.

Una visuale del Parco Baden Powell di Reggio Emilia.

Lascia un commento