Il ciclo non è un lusso

In attesa che venga abbattuta l’aliquota IVA su assorbenti, dal 1 settembre nelle Farmacie Comunali Riunite ridurremmo il costo degli assorbenti (fino al 31/12/2021), come se avessero aliquota IVA al 4% anzichè l’attuale 22%.

Avere il ciclo non è un lusso, né tantomeno una scelta e gli assorbenti non sono un accessorio ma un bene di prima necessità per molte donne e persone con mestruazioni.  Le mestruazioni arrivano ogni mese, durano in media dai tre ai cinque giorni e, per una questione igienica e sanitaria, bisogna cambiarsi almeno quattro volte al giorno.

Si stima che in Italia le donne che ogni mese si recano al supermercato per comprare assorbenti siano 21 milioni.  Ogni anno in Italia vengono venduti 2.6 miliardi di salviette igieniche, con l’Iva al 22%.

A Reggio Emilia riduciamo il costo dell’iva sugli assorbenti

Si tratta di un impegno importante per il raggiungimento delle pari opportunità e della piena uguaglianza di genere. Siamo l’unico Comune in tutta Italia che ha votato in Consiglio comunale ALL’UNANIMITÀ la riduzione dal 22% al 4% della Tampon tax ovvero della tassa che le persone che hanno le mestruazioni sostengono quando acquistano assorbenti e coppette mestruali. Sono davvero contento di aver presentato questo documento assieme alla consigliera e amica Fabiana Montanari.

Questa battaglia parte da lontano, dalla scorsa legislatura quando nel 2018 presentai in Comune un documento della campagna “Il Ciclo non è un lusso” dell’associazione delle donne di ONDE ROSA.

L’IVA al 22 % si applica a mobili, trattamenti di bellezza, apparecchi informatici, abbigliamento, acqua minerale in bottiglia ed elettrodomestici oltre a pannolini per bambini, carta igienica e assorbenti.