Dario

01/28/2015

L’operazione Aemilia ha coinvolto 6 regioni italiane e prodotto arresti per 160 persone, tra cui molti reggiani. Imprenditori ma anche il capogruppo di Forza Italia in Sala Tricolore e consigliere provinciale, Giuseppe Pagliani. Il lavoro della procura e delle forze dell’ordine ha portato a una serie di arresti, ora potranno celebrarsi processi che finalmente potranno vedere condannato chi davvero è colpevole.

Di mafia e politica a politica a reggio avevo già parlato
La politica deve rifiutare il voto clientelare e di candidare persone che hanno avuto rapporti non chiari con mafiosi. Applicare le procedure antimafia alla lettera e vigilare su appalti e commesse. Naturalmente i collusi vanno puniti e chi ha fatto errori non va ricandidato. Questo la politica può farlo da subito.

Benedetto Croce diceva che non abbiamo bisogno di chissà quali grandi cose o chissà quali grandi uomini. Abbiamo solo bisogno di più gente onesta. Per cambiare il sistema e i rapporti di forza con il malaffare bisogna vigilare e impegnarsi in politica.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>