A novembre tre serate sul tema migranti al Gardenia

(s)punti di vista. Rotte disumane: storie di donne e uomini migranti che bussano alla nostra porta. Vi aspetto al Circolo Arci Gardenia (Giovedì 8,15,22 Novembre) per approfondire il tema dei migranti e Reggio Emilia. Tre appuntamenti per capire e conoscere fuori dalle frasi da bar, fake news e falsi luoghi comuni. 

Giovedì 8, 15 e 22 Novembre al Circolo Arci Gardenia (Viale Regina Elena 14, Reggio Emilia) tre appuntamenti promossi dall’Arci e dal Circolo di cultura politica Darwin sul tema dei migranti e migrazioni. Gli eventi sono realizzati con diverse associazioni del territorio che si occupano dei migranti e diritti umani: Centro Sociale Papa Giovanni XXIII, Casa delle Donne, Arcigay Gioconda, Arci Reggio Emilia, Amnesty International, DIP News, Città Migrante, Partecipazione e UP Unità di Prossimità.

In questi anni il tema migratorio è tornato ad essere al centro del dibattito tra i paesi europei. La grande enfasi con cui è stata proposta la discussione fa apparire tale argomento come cruciale per la futura tenuta della stessa Unione. Uno dei punti centrali nello scontro tra le diverse potenze è quello di capire chi si debba rendere responsabile dell’accoglienza dei migranti.

Nel caos mediatico che viviamo ogni giorno il termine “migrante” viene utilizzato impropriamente per descrivere le centinaia di storie e situazioni differenti che si presentano ai nostri confini. Da qui nasce l’idea di proporre un nuovo ciclo di incontri pubblici dedicati ai problemi che le persone vivono durante e dopo il viaggio e alle sfide che pongono ai nostri territori e servizi. Nel Comune di Reggio nell’Emilia la presenza e lo sgombero dei senzatetto nelle ex-officine reggiane pone l’attenzione su come e quanto siano state gestite delicate situazioni nella nostra città.

Giovedì 8 Novembre
DONNE E LGBT MIGRANO: SFRUTTAMENTO, POVERTÀ E DISCRIMINAZIONI A REGGIO EMILIA

Tratteremo di come la fragilità delle persone LGBT e delle donne vittime di tratta venga affrontato dai servizi. Tratteremo inoltre dei recenti sviluppi presso le ex Officine Reggiane.

Intervengono: Luca Censi (Unità Di Prossimità), Donatella Franchi (Donne Contro la Violenza) e Alberto Nicolini (Arcigay Gioconda)

— Giovedì 15 Novembre
VIAGGIO AI CONFINI D’EUROPA: REPORTAGE E TESTIMONIANZE DELLA VIOLENZA NELLA ROTTA DEI BALCANI

I reporter reggiani Nicola Fornaciari e Gabriele Gatti del network giornalistico indipendente DIP NEWS (www.dip.news ) proietteranno l’ultimo reportage dell’estate 2018 sulla condizione dei migranti fermati al confine tra Bosnia e Croazia sulla rotta balcanica.

— Giovedì 22 Novembre
QUANDO LA SOLIDARIETA’ DIVENTA UN CRIMINE

Come il modello Riace da progetto virtuoso è diventato un pericolo per il Governo Salvini? Cosa cambia per i territori dopo il Decreto Salvini? Conosciamo meglio la realtà di Riace promossa dal Sindaco Mimmo Lucano e i cambiamenti per Reggio Emilia con il decreto leghista.

Intervengono: Federica Zambelli (Città Migrante) si confronta con Emiliano Barbucci e Dario Grilletto (ARCI Reggio Calabria, operatori SPRAR e dei campi della legalità di Riace)

Tutte le serate sono a ingresso gratuito con inizio alle 21.00, saranno coordinate dal curatore della rassegna Gabriele Manici (operatore sociale per il Comune di Reggio Emilia)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *