Archivio tag: sport

Oggi la Gazzetta di Reggio riprende la bella giornata di festa di ieri allo Stadio Mirabello.
Un progetto del Gruppo Vandelli che ho portato un anno fa in Consiglio Comunale e che ora è diventato realtà. La stessa Gazzetta di Reggio aveva lanciato un concorso per far decidere i volti da disegnare. Dopo la raccolta fondi del Gruppo Vandelli, l’intera opera è stata pagata dai tifosi, grazie al tavolo della street art del Comune si è deciso di affidare l’opera all’artista Neko. Dopo un anno possiamo considerare completato questo progetto, posso dire di essere davvero felice e soddisfatto.

reggiana-mirabello-murales

outdoor fitness reggio emilia

Ho consegnato per il gruppo PD-SEL in Comune a Reggio Emilia una mozione per dotare un parco cittadino di strutture per l’attività fisica guidata all’aperto (outdoor fitness).

Abbiamo considerato che il costo per l’abbonamento singolo a una palestra è oneroso (fino a 1.000€ all’anno) e fuori portata per i bilanci di molte famiglie reggiane e che Il fitness all’ aperto invece è una risposta gratuita, accessibile a tutti e invita i cittadini a frequentare gli spazi comuni dei parchi pubblici.  L ’attrezzatura per la ginnastica all’aperto è inoltre indicata per tutte le generazioni perché l’assenza dei pesi non implica sforzi estremi e ad ogni attrezzo sono naturalmente abbinate cartelli di spiegazioni per l’utilizzo. Tenuto conto che il costo di queste attrezzature non elevato, è nella media rispetto al costo per le attrezzature del gioco bimbi per fare un paragone. Il binomio che ci guida è quello che unisce salute e socialità: vogliamo incentivare l’attività fisica nella bella stagione con l’obiettivo di portare più reggiani a utilizzare gli spazi pubblici.

Se il servizio offerto avrà risposte positive da parte dei cittadini di Reggio Emilia valuteremo di installare nuove attrezzature in altri parchi pubblici.

LEGGI IL TESTO DELLA MOZIONE PORTATA IN COMUNE

Premesso che

Il Comune di Reggio Emilia è da sempre impegnato nella promozione dell’attività fisica all’aria aperta, con lo scopo di lottare contro l’inattività e l’obesità. Con il fitness all’aperto si promuove uno stile di vita sano, riducendo le malattie e il sovrappeso. Le persone hanno inoltre la possibilità di trascorrere il tempo libero in compagnia e di mantenere un buono stato psicofisico.
Valutato che

  • Nel territorio comunale sono presenti 181 parchi, includendo quelli storici, cioè parchi di elevata qualità ornamentale e storica culturale, i parchi urbani, ovvero quelli dotati di piante di pregio, i parchi di quartiere strutturati, attrezzati e più frequentati dai cittadini, i parchi di zona (aree verdi presenti nelle aree urbane o ai loro margini) e il verde naturalistico (parchi fluviali, boschi urbani, parchi campagna). Sono in totale  3,9 milioni di mq di verde, pari a 22 mq ad abitante.
  • Si è stimato che i parchi reggiani siano visitati annualmente da oltre 100.000 persone, oltre alle 40.000 che partecipano agli eventi estivi nelle aree verdi della cintura verde.
  • Nel 2016 il comune ha messo a bilancio per la manutenzione ordinaria e straordinaria del verde pubblico e dell’arredo urbano 2.405.000 € oltre a un contributo straordinario di 950.000 € per la riqualificazione, ristrutturazione e adeguamento dei parchi urbani.


Considerato che

La maggior parte dei programmi di ginnastica raccomanda gli esercizi per la potenza e l’aerobica. L’allenamento per favorire la potenza ha effetti positivi sulla muscolatura e sulla resistenza generale. La ginnastica aerobica favorisce il funzionamento del sistema cardiovascolare e del metabolismo, riduce il rischio di malattie cardiovascolari e favorisce il benessere psicofisico. Il tempo libero dedicato allo sport sull’attrezzatura per il fitness all’aperto, e non in palestra, oltre che permettere la ricreazione all’aria aperta, aiuta a migliorare la circolazione, favorisce una maggiore concentrazione di ossigeno ed energia, nonché una costante condizione fisica.

La ginnastica all’aperto (outdoor fitness) è indicata a tutte le persone in salute. I bambini dai 6 anni possono utilizzare l’attrezzatura (alcune attrezzature prevedono il limite inferiore di 14 anni) in presenza dei genitori. Ad ogni attrezzo è abbinata l’illustrazione con le modalità di utilizzo.

Gli attrezzi ginnici per la ginnastica all’aperto si collocano di solito in prossimità dei parchi gioco per i bambini. Oltre a vegliare sui bambini, gli adulti hanno la possibilità di trascorrere attivamente il tempo libero. Si crea un’atmosfera positiva, che favorisce l’interazione famigliare e sociale.

Il fitness all’aperto è importante anche se consideriamo l’invecchiamento della popolazione. Le persone anziane che desiderano dedicare il tempo libero alla ginnastica, e migliorare così la qualità della propria vita, sono sempre più numerose.
outdoor fitness reggio emilia comune

Ritenuto che

  • L’attrezzatura per la ginnastica all’aperto è indicata alla ricreazione di tutte le generazioni.
  • Gli esercizi sono efficaci e sicuri, in quanto l’assenza dei pesi non implica lo sforzo del corpo  e ad ogni attrezzo sono abbinate le istruzioni d’uso.
  • Il costo per l’abbonamento a una palestra è oneroso (anche 1.000€ all’anno) e fuori portata per i bilanci di molte famiglie reggiane. Il fitness all’aperto invece è gratuito, accessibile a tutti e invita i cittadini a frequentare i parchi pubblici.
  • Il costo di queste attrezzature non elevato, è nella media rispetto al costo per le attrezzature del gioco bimbi.


Invita il Sindaco e la Giunta

  • A dotare un parco comunale di attrezzature per la ginnastica all’aperto.
  • A monitorare l’utilizzo e il grado di soddisfazione degli cittadini così da valutare la possibilità di replicare l’installazione di tali strutture in altri parchi comunali della città di Reggio Emilia.

PDF-Logo

Mozione per dotare un parco di Reggio Emilia di attrezzature per l’outdoor fitness

33

A Reggio Emilia non esistono solo squadre di calcio e basket di successo, ci sono tantissimi “sport minori” (che poi minori non sono) che sono ai massimi livelli italiani come le nostre squadre cittadine di rugby, hockey, nuoto, baseball… Gli HOGS solo quest’anno hanno vinto il campionato di seconda divisone italiano.
La società ha deciso di investire in un nuovo impianto con il quale ampliare il settore giovanile. In consiglio comunale non ci siamo tirati indietro.

 

3La società sportiva ASD Hogs American Football Team Reggio Emilia è nata nel 1984 grazie ad una quarantina di appassionati di questa, allora nuova per l’Italia, disciplina sportiva d’oltreoceano. Da allora, la società ha militato in tutti i campionati nazionali, partendo dalla serie “C” fino ad approdare nel 1999, alla serie “A”

Da 30 anni la società Hogs diffonde la disciplina del football americano a Reggio Emilia e nella provincia, contando oltre 1000 i tesserati che in questi anni hanno vestito la maglia granata della squadra e vantando un gruppo di 100 atleti tesserati praticanti, di cui una parte considerevole al di sotto dei 18 anni di età, ai quali si aggiungono i tesserati che fanno parte del coaching staff e della dirigenza.

Gli atleti degli Hogs, negli ultimi anni, hanno vestito spesso i colori azzurri della nazionale maggiore e della nazionale Junior; attualmente sono tre i giocatori convocati in Nazionale maggiore che faranno parte della selezione di atleti che parteciperà al Campionato Europeo in Polonia nel 2016

Lo scorso luglio gli Hogs, al velodromo Vigorelli di Milano trasformato in stadio di football americano, si sono aggiudicati il titolo italiano di Seconda divisione di football americano, battendo in finale per 28-0 i Blacks Rivoli, successo che fa seguito ad un titolo Italiano assoluto (2008), ad una coppa Europea (2009), altri 2 titoli assoluti di seconda divisione, 2 titoli Italiani Under 21, un titolo Italiano Under 15 e due titoli Italiani di Football a 9 giocatori.

I risultati ottenuti dagli atleti cresciuti tutti nel “vivaio” degli Hogs sono la testimonianza della qualità del lavoro portato avanti dalla società nel reclutamento e dell’investimento che è stato costantemente rivolto alla costituzione e alla crescita del settore giovanile.

La società da sempre partecipa, organizza o svolge vari eventi sportivi, apprezzabili attività formative e di volontariato sociale a beneficio di tutta la comunità. Interventi post terremoto che hanno visto protagonisti gli atleti Hogs nella sistemazione del Caseificio Rossi di Rio Saliceto nel quale svariati atleti hanno aiutato a spostare e recuperare le forme di parmigiano che erano a terra a causa delle scosse che hanno colpito il nostro territorio.

E’ presente nelle scuole con numerosi percorsi scolastici gratuiti sul football americano in collaborazione con la Provincia di Reggio Emilia, all’interno degli Istituti Superiori e delle Scuole Primarie di secondo grado di Reggio Emilia e Provincia, che coinvolgono nell’anno scolastico oltre 600 ragazzi tra i 10 ei 18 anni.

Gli HOGS partecipano e organizzano anche diversi eventi sportivi: Olimpiadi del Tricolore; le due edizioni dell’All Star Game di Football Americano tenutesi a Reggio Emilia nel 1998 e 1999 (con la partecipazione di oltre 100 fra atleti e tecnici provenienti da tutta Italia); i SUPERBOWL (finali del campionato Italiano) 2004, 2005, 2006 e 2007 a Scandiano in collaborazione con la Provincia di Reggio Emilia e il Comune di Scandiano; “25 ore per la vita” di Ciano d’Enza, Maratona delle 4 Porte, B-days in collaborazione con le Biblioteche della provincia.

Hanno ristrutturato la sala pesi dell’ITIS Nobili, l’intera squadra si è impegnata nel tinteggio e pulizia dell’intera struttura rendendo l’ambiente confortevole ed in grado di ospitare le nuove attrezzature acquistate dalle società che sono state messe a disposizione – oltre che degli atleti – anche dagli studenti.

Rapporto di partnership, dal 2011, con AVIS: all’interno della società viene promossa la sensibilizzazione della donazione di sangue e ogni anno gli atleti che aderiscono si recano presso il centro trasfusionale del Santa Maria Nuova per una donazione “di squadra”.

 

Da queste premesse io la consigliera Federica Franceschini  abbiamo lavorato con tutto il gruppo PD per portare in consiglio comunale la mozione per dare un campo sportivo adeguato alla società. 

 

La consigliere comunale Federica Franceschini

La consigliera Federica Franceschini

Ad oggi infatti  non esiste a Reggio Emilia un impianto sportivo con misure, segnature e porte regolamentari in cui si possa svolgere l’attività sportiva di football americano. La società ASD Hogs American Football Team ha manifestato al Comune di Reggio Emilia la disponibilità a finanziare, in compartecipazione con l’Amministrazione Comunale e altre società sportive, la realizzazione di un nuovo campo sintetico polivalente che possa ospitare le attività di football americano e di altri sport.

 

 

PDF-LogoIl testo della mozione per il campo degli HOGS

 

2

Grazie agli HoGS per il gradito regalo!