Auguri di Buone Feste: sostieni Dora e Mufid, a pranzo il 26 ti aspettiamo al Gardenia!

Tempo di lettura 2 minuti

Cari e care,

Non solo dei classici  auguri di Natale ma anche un supporto a iniziative lodevoli del nostro territorio e internazionali, oltre a un invito a pranzo.

Dobbiamo avere il coraggio di dire che non c’è festa se sotto l’albero non portiamo i doni della giustizia sociale, della tutela dei diritti dei più deboli.

Che il 2019 sia un anno felice, di conquiste e di vittorie, un anno di riscatto per noi stessi, per la nostra città, il nostro paese e l’universo mondo. Ma si sappia che tutto ciò non dipende da caso o speranza, tutto ciò dipende da noi, da quanto siamo disposti a metterci in gioco e ad investire tempo in ciò che facciamo e che sappiamo essere giusto.  Durante le feste realizzerò come sempre il report di mandato 2018 che troverete sempre qui sul sito www.darioreggio.it

marx_O.jpg

Mufid è il neonato profugo siriano che io e Federica abbiamo adottato a distanza dopo il viaggio umanitario al confine turco-siriano questa estate. Qui lo potete vedere bello, felice e in salute con gli aiuti che ogni mese con l’associazione Time4life International, bastano 30€ per assicurare tutti i pasti per un mese intero a lui e alla sua famiglia.


“A casa loro”, il mantra che sentiamo da anni cozza contro la realtà della cose, ora più che mai è importante aiutare, conoscere e far conoscere le situazioni difficili da cui provengono i migranti.

Torneremo ancora sul confine siriano, se anche voi volete fare questo viaggio umanitario o contribuire ai pacchi alimentari per i bambini siriani potete contattare Time4Life tramite il sito www.time4life.it Se volete maggiori informazioni sulle attività e sentire una testimonianza diretta mi rendo disponibile, potete scrivere a questa mail deluciadario@gmail.com o contattarmi direttamente al telefono al 3384623474

FB_IMG_1545324949649.jpg

Spostiamoci invece a Reggio Emilia. Riccardo Benetti, titolare della Casa del Miele, ha deciso di aiutare l’emporio solidale cittadino DORA creando una tavoletta di cioccolato con il 60% di cacao fondente. Il ricavato delle vendite di queste tavolette verrà devoluto all’emporio solidale che aiuta le famiglie reggiane in difficoltà.  Dora è una storia di famiglie, di genitori e figli che vengono a fare la spesa insieme. E così sarà con le nostre due tavolette, Dora e Stradora, la mamma e la figlia. Dora è la tavoletta madre da 100 grammi e costa 3 euro, Stradora è il bimbo da 25 grammi e 2 euro di costo. Al percorso partecipano anche il Conad Le Querce ed altri Conad reggiani. La tavoletta, infatti, sarà in vendita dal 29 settembre sino al periodo delle feste natalizie in quattro sedi:

  • nel negozio della Casa del Miele in via Broletto 1, nel cuore del centro storico reggiano
  • al Conad Le Querce in via Clementi 20 (zona Acquedotto)
  • al Conad Il Colle di Albinea, in via XXV Aprile
  • al bar Stazione in viale Trento Trieste 11, alla stazione di Santo Stefano a fianco della sede dell’emporio e di DarVoce.
dora emporio solidale.jpg

Infine siamo lieti di invitarvi al Circolo Arci Gardenia  alla tortellata popolare di Santo Stefano. Il menù prevede: antipasti, tortelli a volontà, di 3 tipi, fatti a mano dai soci e socie del circolo, acqua e frutta. Il tutto a 10€.


Il ricavato del pranzo sarà devoluto agli amici di Dora – Emporio Solidale, che aiuta le famiglie reggiane in difficoltà.  A seguire una sorpresa letteraria natalizia e la classica tombolata con premi per tutti.

Appuntamento per mercoledi 26 dicembre alle ore 12.30 al Circolo Arci Gardenia in via Regina Elena 14 (dietro la farmacia).  Vi chiediamo di prenotarvi al bar del circolo allo 0522-512901 oppure passate a trovarci, siamo aperti tutti i giorni dalle 14.30 alle 00.00  

181218_Pranzo-26-dic-banner-02.jpg

Un caro abbraccio a voi e alle vostre famiglie, 

 

Dario De Lucia
Consigliere Comunale Reggio Emilia 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *